Ti trovi in: Home

May 22nd VOLONTARIATO \ VOLONTARIATO   

REGOLAMENTO

 Art. 1 I volontari sono soci dell’associazione di volontariato ‘Peepul’ condividono gli scopi statutari dell’associazione.
Sono consapevoli dell’importanza umana e sociale che ha assunto il volontario nella nostra società, svolgono con esclusivo spirito di servizio ed a titolo gratuito le attività loro richieste nell’ambito delle iniziative e programmi dell’associazione.

Art. 2 I requisiti per essere accolti come volontari sono i seguenti:

  • essere soci dell’associazione
  • avere la necessaria idoneità psico-fisica in relazione all’attività da svolgere (test psicoattitudinali, colloquio con lo psicologo)
  • aver compiuto la maggiore età
  • aver sottoscritto per accettazione il presente regolamento
  • aver sottoscritto l’autorizzazione al trattamento ed uso dati personali
  • aver compilato e sottoscritto la scheda del volontario al momento della domanda di adesione.

Il volontario si impegna altresì a seguire il percorso di formazione (on line e frontale) conseguendone attestato finale di frequenza che ne attesterà l’effettiva autorizzazione ad operare quale volontario dell’associazione.

Art. 3 Il volontario viene munito di un tesserino di riconoscimento. Nel caso cessi l’attività di volontariato, il tesserino deve essere restituito.

Art. 4 Durante la sua attività il volontario può avere accesso a dati sensibili, il cui trattamento è regolato dalla legge sulla privacy e successive modifiche. Il volontario deve quindi attenersi al rispetto della normativa vigente; inoltre l’attività del volontario è regolata dal codice deontologico e dal presente regolamento. Il volontario si assume personalmente la piena responsabilità civile e penale di qualsiasi atto compiuto in contrasto con quanto sopra espresso.

Art. 5 Il volontario gode, durante lo svolgimento della sua attività di volontariato, di una copertura assicurativa per RCT. In caso di sinistro egli deve presentare all’associazione notifica dell’accaduto esibendo la documentazione prevista dal regolamento della polizza.

Art. 6 I settori del volontariato dell’associazione sono quelli previsti nello statuto.

Art. 7 Il volontario è coordinato da un referente dello specifico settore.

Art. 8 Fra i volontari vengono individuati un coordinatore e un vice. E’ opportuno che tale ruolo sia soggetto ad un avvicendamento periodico.

Art. 9 La partecipazione a incontri periodici di supervisione e programmazione di gruppo, previsti per i diversi settori di attività, è presupposto indispensabile per il proseguimento dell’attività di volontariato.

Art. 10 Qualora nello svolgimento della sua attività il volontario abbia necessità di farsi aiutare o sostituire temporaneamente da altri volontari, dovrà preventivamente comunicarlo alla figura di riferimento.

Art. 11 La qualifica di volontario si perde per:

  • dimissioni
  • perdita della qualifica di socio
  • mancato pagamento della quota associativa
  • evidente ed ingiustificata inattività
  • indegnità
  • eventuali cambiamenti degli indirizzi programmatici dell’associazione
  • atti contrari all’interesse dell’associazione
  • ogni attività contraria a quanto stabilito dallo statuto.

 

Art. 12 L’inizio dell’operatività del volontario è subordinata alla comunicazione dell’attivazione di idonea copertura assicurativa.

 

Codice deontologico del volontario

Art.1   Il volontario opera per il benessere e la dignità della persona e per il bene comune, sempre nel rispetto dei diritti fondamentali dell'uomo. Non cerca di imporre i propri valori morali.

Art.2   Rispetta le persone con cui entra in contatto senza distinzioni d'età, sesso, razza, religione, nazionalità, ideologia o censo.

Art.3   Opera liberamente e dà continuità agli impegni assunti ed ai compiti intrapresi.

Art.4   Interviene dov'è più utile e, quando necessario, facendo quello che serve e non tanto quello che lo gratifica.

Art.5   Agisce senza fini di lucro anche indiretto e non accetta regali o favori.

Art.6   Collabora con gli altri volontari e partecipa attivamente alla vita della sua Organizzazione. Prende parte alle riunioni per verificare le motivazioni del suo agire, nello spirito di un indispensabile lavoro di gruppo.

Art.7   Si prepara con impegno, riconoscendo la necessità della formazione permanente che viene svolta all'interno della propria Organizzazione.

Art.8   E' vincolato all'osservanza del segreto professionale su tutto ciò che gli è confidato o di cui viene a conoscenza nell'espletamento della sua attività.

Art.9   Rispetta le leggi dello Stato, nonché lo statuto e il regolamento della sua Organizzazione e si impegna  per sensibilizzare altre persone al volontariato.

Art.10  Svolge la propria attività permettendo a tutti di poterlo identificare. Non si presenta in modo anonimo, ma offre la garanzia che alle sue spalle c'è un'Organizzazione riconosciuta dalle leggi dello Stato.
 

Valori

Alcuni tratti caratterizzanti la figura del volontario:

  • disponibilità al servizio
  • responsabilità
  • conspevolezza dell’importanza dell’attività
  • riservatezza
  • passione
  • lavorare in team
  • andare oltre...( collaborazione)
  • senso dell’obiettivo comune

REGOLAMENTO RIMBORSO SPESE

IL C.D. DELL’ASSOCIAZIONE PEEPUL RIUNITO IL8/4/2010 delibera di erogare ai propri volontari somme a titolo di rimborso spese, sempre che presentino i seguenti requisiti:

1. essere effettivamente sostenute dal volontario

2. essere relative all'attività prestata per conto dell'OdV Peepul

3. il rimborso deve avvenire entro limiti predefiniti dal presente Regolamento

 Il presente Regolamento disciplina le modalità dei rimborsi spese

Tutta la documentazione prodotta dal volontario andrà conservata agli atti dell'OdV per eventuali controlli da parte degli uffici fiscali.

 Procedura di autorizzazione per effettuare la spesa

Il rimborso spese deve risultare da una richiesta scritta fatta dal volontario, da cui risulti esplicitamente il legame con una specifica attività svolta per conto dell'OdV.ed alla quale siano allegati i documenti fiscali comprovanti la spesa (fatture , ricevute , scontrini fiscali integrati e scontrini semplici)

Tipi di spesa ammessi a rimborso

 a) Spese di viaggio

Il viaggio deve sempre essere autorizzato dall'OdV. Sono rimborsabili i costi effettivamente sostenuti per il raggiungimento del luogo dove si deve svolgere il servizio.

Tali spese sono rimborsabili considerando il tragitto anche a partire dall'abitazione del volontario, oltre che dalla sede legale ed operativa dell'OdV. senza alcuna distinzione tra spese di viaggio all'interno o all'esterno del Comune di residenza del volontario previa autorizzazione dell’Odv.

Se vengono usati mezzi pubblici si farà riferimento ai relativi biglietti. Se viene usata l'auto privata si farà riferimento alle tariffe ACI. Deve essere autorizzato dall’Odv l’utilizzo di qualsiasi altro mezzo di trasporto (taxi, etc.)

 b) Spese di vitto e alloggio

Sono rimborsabili le spese di vitto e alloggio sostenute per svolgere il servizio.

 c) Altre spese

Sono inoltre rimborsabili tutte le altre spese che il volontario può documentare di avere effettivamente sostenuto per lo svolgimento del servizio. Ad esempio:

1. materiale di cancelleria usato per le attività sociali

2. biglietti di ingresso a parchi o musei

3. telefonate o fax fatte per comunicare con la sede dell'OdV o con gli utenti del servizio.

Per il rimborso del telefono , in caso di necessità di questo tipo di collegamento e per il tipo di incarico svolto , l’OdV Peepul acquisterà direttamente le ricariche dei cellulari.

 d) Rimborsi forfettari

Per alcuni tipi di servizio continuativi e di responsabilità specifiche in considerazione delle modalità di effettuazione, delle fasce orario di intervento che andranno specificate e per altri eventuali motivi, in sostituzione di alcune o di tutte le voci di spesa ipotizzabili, l’Odv potrà disporre l’erogazione di un rimborso spese forfettario:

- trasferte effettuate dal volontario fuori del territorio comunale sede del proprio ambito di lavoro

(sistema del rimborso misto: documentato + forfait):

 - spese di vitto, alloggio, viaggio e trasporto: per l'importo documentato (ricevute, scontrini, fatture);

- altre spese, documentate o meno: per l'importo massimo di € 15,49 giornaliere (limite valido per le trasferte in Italia).

Si ricorda che per territorio comunale si intende quello in cui vi è la sede legale, ed operativa di riferimento, dell'OdV e non quello in cui abita il volontario. L’Odv, infine, può decidere il rimborso per i volontari scegliendo la formula più adatta alla fattispecie prevista e non dal presente regolamento. Ogni ulteriore modifica al presente regolamento deve essere approvata dall’Odv.

 

 

 

 

Hits smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon
 

CORDATA PER BARCA 2.4

PEEPUL BARCAcdr-3

Modulo Richiesta Sponsor

 sponsor 1

Galleria Foto

Presentazione Aziendale

presentazione aziendale

Opuscolo promozionale per gli sponsor

copertina brochure

Post-it

Infopoint nei seguenti orari: PER INFORMAZIONI CHIEDI A MARISA Tel. sede Peepul 081-7647693 martedì-giovedì e venerdì ore 1-19 cell. 392 9405138

Diario di Bordo

d copertina

Seguici sui Social Network

Dona con PayPal

Per abbattere una barriera.
In ricordo dell'Arch. Alessandra Laurienzo

5x1000

Diventa un azionista del sociale Costa solo un pensiero!! Dona il 5x1000 dell'IRPEF a: Associazione Peepul Codice Fiscale 07918690632

Iscriviti alla Newsletter

Visitatori

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterDall'anno 2010430748

17:30 22/11/2017

Galleria Foto

Presentazione

JBGMusic